Montenegrina con crema di ricotta e foglie di melone al pepe di Szechuan

Per questo dolce, che per me rappresenta un arrivederci all’estate ed un caloroso benvenuto all’autunno, ho utilizzato come  base la montenegrina aromatizzata al pepe di Sichuan.
Questa spezia è in realtà  un falso pepe, originario della provincia di Sichuan  nella zona sudoccidentale della Cina, dove da millenni viene utilizzata per la sua azione antidolorifica, il suo nome botanico è zanthoxylum piperitum.
La torta montenegrina, detta anche “tenerina”, è stata così chiamata in onore di Elena Petrovich del Montenegro moglie di Vittorio Emanuele III ed è una torta tipica della città di Ferrara.

 

 

Ingredienti :

Per la base di montenegrina :

– 200 g. di cioccolato fondente
– 150 g. di burro
– 4 uova
– 150 g. di burro
– 40 grammi di fecola di patate
– 5 g. di pepe di Szechuan

Per la crema di ricotta :

– 200g. di panna
– 300 g. di ricotta di mucca
– 70 g. di zucchero a velo
– 1 stecca di vaniglia
– 1 bicchierino di cointreau

Per la finitura :

– fette sottilissime di melone q.b.
– pepe di Szechuan
– ribes

Procedimento:

  1.  Sciogliete a bagnomaria il cioccolato con il burro facendo attenzione a non fare entrare  acqua all’interno del recipiente, una volta fuso il cioccolato fatelo raffreddare fino alla temperatura di 40°.
  2. Aiutandovi con uno sbattitore elettrico montate a neve ferma  gli albumi mentre, in un’altra ciotola, mescolate i tuorli, lo zucchero a velo e la fecola e lavorate il tutto finchè l’impasto non risulti liscio ed omogeneo.
  3.  A questo punto aggiungete circa la metà degli albumi all’impasto di tuorli amalgamandoli delicatamente dal basso verso l’alto con una spatola o un cucchiaio di legno, quindi in tre volte unite il cioccolato fuso ed infine  la rimanente parte degli albumi e il pepe, precedentemente schiacciato nel mortaio poichè  non si presta molto ad essere macinato con il macina spezie.
  4. Imburrate ed infarinate una teglia del diametro di 24 o di 26 cm. oppure foderatela con carta da forno (precedentemente inumidita in modo che aderisca bene alla teglia), versatevi  il composto livellandolo con una spatola. Cuocete in forno ventilato a 180° per circa 25 minuti. Una volta cotto lasciatelo raffreddare e poi sformatelo.
  5. A parte montate la panna liquida poi aggiungetela alla ricotta, previamente setacciata , amalgamate delicatamente aggiungendo alla fine lo zucchero a velo i semi di una bacca di vaniglia e la bacca stessa, il cointreau e lasciate riposare in frigo almeno per un’ora in modo che la vaniglia rilasci tutto il suo aroma.
  6. Con l’aiuto di una mandolina ricavate delle fette sottilissime di melone.
  7. Per il montaggio del dolce potete scegliere se fare una torta ovvero mono porzioni, in questo caso, servendovi di un coppapasta  della forma che preferite, ricavate le basi di montenegrina sulla quale adagerete uno strato di crema di ricotta le fette di melone ed infine una spolverata di pepe ed un rametto di ribes passato nello zucchero a velo.
  8. Prima di servire lasciate in frigo almeno per un’ora in modo che tutti gli aromi e le consistenze leghino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *