Passata di pomodori

Verso la fine di agosto con il re dell’estate, il pomodoro, si fa la conserva. Racchiusa in un barattolo e aperto d’inverno, magari  per fare un buon ragù, ci regala i profumi freschi dell’orto.

Ingredienti:
pomodori maturi tipo san marzano

basilico

Procedimento:

  1. Lavare accuratamente i pomodori.
  2. Calarli in acqua bollente facendoli cuocere fin quando i pomodori inizieranno a spaccarsi.
  3. Approntate un recipiente ampio nel quale metterete un tessuto di cotone, possibilmente a trame larghe, dove riporrete i pomodori cotti a riposare per circa un’ora in modo che si raffreddino e perdano un po’ di acqua.
  4. Con l’apposita macchina* passate i pomodori e con un mestolo mettete la salsa nei barattoli di vetro, ben puliti e asciutti, in cui avrete messo una o due foglie di basilico fresco lavato e asciugato.
  5. Chiudete i barattoli che riporrete in una pentola capiente coperti di acqua e fate bollire per circa tre quarti d’ora. Passato il tempo spegnete il fuoco e lasciate raffreddare, poi conservate i vasi in luogo fresco, asciutto possibilmente  buio e ben areato.

Note
*Se non disponete della macchina e la quantità dei pomodori non è eccessiva potete cuocerli come indicato e passarli con il passaverdure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *