Ananas con crema di mascarpone all’aroma di anice per “Frida”

Concludo il mio personale omaggio a Frida Kahlo con la ricetta di un dessert delicato ed avvolgente che per le sue qualità di freschezza e leggerezza si adatta benissimo ad essere degustato sia in inverno che d’estate. Tra gli elementi protagonisti di questo dolce si distingue l’ananas.  Si suppone che esso sia originario dell’America del Sud da cui deriverebbe l’etimologia del nome, gli indios infatti chiamavano questo frutto “anana” cioè “profumo”, d’altra parte si sostiene che il nome ananas potrebbe derivare anche da due parole arabe “ain-anas”   che significano “occhio umano” per della forma delle scaglie che ricoprono la polpa. Sono molteplici le proprietà benefiche di questo frutto tra le quali importante è l’azione digestiva, antinfiammatoria, antiossidante ecc. ma per sfruttare a pieno l’azione del principio attivo in esso contenuto, la bromelina, è preferibile consumarlo crudo.

Ingredienti:

1 ananas
1 arancia
1/2 limone
90 g. zucchero
250 g. di mascarpone
25 g. zucchero di canna
1/2 bicchierino di liquore all’anice
semi di anice stellato

Procedimento:

  1. Liberate l’ananas dalla buccia e tagliatelo a fettine  sottilissime che disporrete  in una pirofila irrorandole con succo di arancia  e  limone e cospargendole, infine, con zucchero di canna.
  2. Lasciate riposare la frutta in frigo coperta con la  pellicola da cucina, nel frattempo lavorate il mascarpone con il liquore di anice e lo zucchero.
  3. Servite il dessert adagiando nel piatto fettine di ananas accompagnato da crema di mascarpone che spolverizzerete con semi, tritati finemente, di anice stellato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *