Baccalà con mandorle

E’ un secondo di pesce eccellente, pieno dei profumi dell’estate.

Ingredienti per 4 persone:

400 g. di baccalà bagnato
5 pomodorini
1 cipolla piccola
olio e.v.o.
10 mandorle
basilico

Procedimento:

  1. Mettete il baccalà, coperto di acqua, a bollire in una pentola per circa 10 minuti (qualora non lo trovaste già baganto potete comprare quello secco, ma per dissalarlo bene dovete tenerlo a bagno, cambiando spesso l’acqua, per almeno 3 giorni).
  2. Una volta cotto il baccalà (vi consiglio di assaggiarlo perchè qualora risulti ancora troppo salato non aggiungerete sale successivamente) spinatelo, togliete la pelle e riducetelo, con le mani, a sfogliette.
  3. In una padella antiaderente mettete tre chucchiai di olio poi disponete i pezzi di baccalà su cui spargerete le mandorle precedentetemente spezzettate grossolanamente, le fettine tagliate sottili di cipolla, i pomodorini a pezzetti e le foglioline di basilico (non tagliate il basilico con il coltello, perchè si ossiderà di più, ma fatelo con le mani), aggiustate di sale solo nel caso in cui il baccalà non risulti salato ed irrorate il tutto con un filo di olio.
  4. Fate cuocere per circa 15 minuti a fuoco moderato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *