filetti di sgombro in salsa delicata d’arancia

“Scomber scombrus” questo il nome latino dello sgombro conosciuto anche con il nome di lacerto o maccarello. E’ un tipico pesce azzurro estremamente vorace e proprio a questo è dovuta la sua ampia bocca con mascelle munite di piccoli denti acuminati. Questa specie, diffusa nelle acque costiere del Mediterraneo e del Mar Nero nonché del Nord Atlantico fino al Mar di Norvegia, intorno al 1960, a causa di una pesca intensiva, è stata  a rischio di estinzione. Lo sgombro presenta elevatissime qualità nutrizionali : è ricco di acidi grassi polinsaturi che conferiscono alle carni un sapore caratteristico e deciso, è ricco  di proteine facilmente digeribili ed  ha un apporto calorico modesto.

Ingredienti:

500 g. di sgombri
25 g. di zenzero
1/2 cucchiaino di amido di mais
3 arance gialle
sale q.b.
olio e.v.o. q.b.
pepe facoltativo

Procedimento:

  1. Eviscerate e lavate gli sgombri poi metteteli a cuocere a vapore con acqua  scorze di arancia e zenzero.
  2. Dopo circa 20 minuti di cottura togliete dal fuoco gli sgombri e lasciate raffreddare.
  3. Intanto preparate la salsa all’arancia stemperando l’amido di mais a fuoco moderato con poco olio sale pepe e succo di arancia.
  4. Pulite accuratamente gli sgombri togliendo la lisca e la testa facendo attenzione ad eliminare tutte le spine, quindi ricavatene i filetti che disporrete nel piatto  cospargendoli di salsa all’arancia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *