Marmellata di Arance con “Anice Stellato”

L’anice stellato (illicium verum),conosciuto in Cina da 3000 anni, fu introdotto in Europa da Thomas Cavendisch alla fine del diciassettesimo secolo, passando attraverso la Russia.  Usato molto dagli Egizi nel 1500 a.c. nelle bevande e nel cibo ma anche come rimedio. E’ un albero tropicale sempreverde originario dell’Asia orientale. ma è molto diffuso anche in sud America, è ricco di proprietà cui quelle digestive, carminative, galattogoghe e balsamiche. I suoi fiori di un bel colore giallo generano frutti dai semi aromatici che quando appassiscono diventano coriacei ed emanano un intenso aroma di anice.
Non so se sapevate che secondo la normativa europea, il termine marmellata può essere riferito solo alle preparazioni che contengono agrumi.
Dunque questa marmellata di arance acquisisce un avvolgente e particolare aroma dato dalla bellissima spezia anice stellato, provate per credere!

Ingredienti :

1Kg. di arance non trattate
1 Kg. di zucchero di canna
2/3 semi di anice stellato

Procedimento:

  1. Lavate le arance, bucherellatene la scorza con i denti di una forchetta e mettetele in una pentola capiente. Copritele con acqua fredda  lasciandole in ammollo per un paio di giorni cambiando spesso l’acqua;
  2. Trascorso questo tempo, scolate le arance, asciugatele accuratamente ed eliminate la scorza, facendo attenzione a non prelevare la parte bianca, e  tagliatele a julienne. Sbollentate le scorzette di arancia per 4 minuti in abbondante acqua  quindi scolatele e tenete da parte.
  3. Tagliate le arance a spicchi e poi a pezzi più piccoli, eliminate i semi e raccogliete la polpa in una casseruola dal fondo spesso. Unite lo zucchero e i semi di  anice stellato precedentemente pestati. Lasciate macerare il tutto per un paio di ore, poi mettete sul fuoco portate a bollore  mescolando e schiumando spesso.
  4. Fate cuocere a fiamma dolce per 40 minuti circa, sempre mescolando, quindi unite le scorzette di arancia e continuate la cottura per una decina di minuti. Una volta pronta, distribuite la marmellata nei vasetti di vetro sterilizzati. Chiudeteli, capovolgeteli e lasciateli raffreddare, quindi sterilizzateli in acqua bollente per 20 minuti circa. Alla fine, spegnete e lasciate raffreddare i vasetti nel liquido. Scolateli e conservate in luogo fresco, asciutto ed al riparo dalla luce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *